Sentieriselvaggi21st – n.3 (copia cartacea)
In offerta!

Sentieriselvaggi21st – n.3 (copia cartacea)

12,00

il n.3 della rivista cartacea bimestrale di Sentieri selvaggi

in copertina

L’HORROR NON MUORE MAI

Resurrezioni e incubi dei nostri tempi

APERTURE

EDITORIALE

Solo Cinema!

ILLUMINAZIONI

Alberto Grifi

Megan Rapinoe

Liberato

THE ITALIAN(AMERICAN) JOB

ABEL ANNO ZERO. Mappa aggiornata della galassia Abel Ferrara

New York lo riscopre con una retrospettiva al MoMa e la premiere di The Projectionist al Tribeca. La Roma della “sua” Piazza Vittorio attraversa Cannes con Tommaso: resta da espugnare la vetta innevata di Siberia. Ci siamo fatti raccontare da Abel Ferrara e dall’inseparabile Fabio Nunziata gli “anni italiani” del regista di Pasolini

L’unica addiction ancora possibile: Tommaso

Questo home movie per interposta persona che Abel Ferrara affida all’amico Willem Dafoe immaginandolo nelle sue cose, nella sua casa, nelle sue fobie e affiancandolo alla propria moglie, alla propria figlia, al proprio modo di lavorare… resta indiscutibilmente puro cinema in ogni singola inquadratura

Diavoli in corpo

I film di Abel Ferrara mostrano sempre più la loro urgenza vitale. Rimangono l’unica possibilità di esprimersi, di mischiarsi alle cose e al mondo, di trovare un senso e una possibilità. E perciò accettano il caos delle lingue e delle immagini, attraversano le pratiche, le forme, i territori. Ed è ciò che accade per Herzog, Bellocchio, Naderi, per tutti quelli che ancora considerano il cinema come un rischio e una scoperta. Come una necessità

COVER  STORY

La Medium è il messaggio

Nuove tendenze, vecchie conoscenze. Franchise e figure ricorrenti dell’horror americano contemporaneo

In attesa di capire se l’annunciato Dark Universe sui mostri classici Universal verrà confermato o meno, ecco i nomi e i titoli ricorrenti che hanno maggiormente caratterizzato il genere horror in questi ultimissimi anni

This is the Horror 21st

Zombi Apocalypse

Forse la più lucida metafora sull’umanità del nostro tempo è fornita ancora una volta dai morti viventi, che escono dalle viscere della terra per trasformare tutti come loro e che incarnano le due principali paure della nostra società: la morte e la povertà

Guida agli autori, alle scuole e alle factory del nuovo secolo.

ALTRE NARRAZIONI

 Il 900 nel 21° secolo

Colettivo 900. La strada natura del manifesto

Leonardo Crudi e Elia Novecento sono due writers romani che hanno iniziato giovanissimi a fare i graffiti sui muri e nelle stazioni dei treni e che oggi hanno sperimentato una nuova modalità d’espressione: realizzare originalissimi poster cinematografici da affiggere per le strade della città

TEMPI  Out From the Past

ARCHIVIO – Storie del Cinema

PER UNA STORIA DEGLI “ARCHIVI” E DELLE “INFLUENZE CINEMATOGRAFICHE

Lotte Eisner

Ripubblichiamo un saggio della grande scrittrice e critica cinematografica Lotte Eisner – uscito sul n. 141 della rivista Cinema del settembre 1954 – dedicato alla “retrospettiva del film tedesco” organizzata dalla Mostra del cinema di Venezia. Il saggio pone in maniera pionieristica questioni molto attuali sugli archivi di immagini-in-movimento interrogandosi già sul fascino auratico dei film ritrovati e sulle loro possibili influenze future

VINTAGE – Back to the Future

Jukebox Graffiti

Incontri amorosi, racconti generazionali, citazioni musicali e stilizzazioni d’autore. Ecco in che modo l’immaginario cinematografico ha raccontato e usato uno degli oggetti più iconici, desiderati e rappresentativi del secolo scorso

BIOGRAFIE

Cathy Moriarty. Il fascino dell’ambivalenza

La bionda di Toro scatenato dalla voce ruvida e la presenza erotica è un’attrice tutta da (ri)scoprire: l’inizio folgorante con Scorsese e De Niro, poi l’esilio dalla scena hollywoodiana e la rinascita negli Anni ’90 tra femme fatale e comicità

SPAZI Open Space

TRAIETTORIE (extra) URBANE

Incompiuto, la rivoluzione dello sguardo

Il collettivo di artisti Alterazioni Video sta portando avanti da più di dieci anni un lavoro di mappatura e ripensamento delle infinite opere incompiute d’Italia. Un progetto che ha coinvolto grandi personaggi, da Marc Augé a Gabriele Basilico, e che è confluito in parte in un libro pubblicato lo scorso anno da Humboldt Books, Incompiuto – La nascita di uno Stile. Ne abbiamo parlato con Andrea Masu, uno dei protagonisti del collettivo: una lunga conversazione tra la teoria e la pratica, l’impegno e le considerazioni estetiche. Ma soprattutto sul potere dell’immaginazione

TRAIETTORIE   URBANE

Il Postcinema del Fuorisalone

Il grande evento del design che ridisegna, ogni anno, la mappa e gli itinerari di Milano, assomiglia sempre più a quei festival di cinema che attraversano la città, come Berlino, Londra, Torino. Un viaggio tra immagini, stimoli e visioni che si mescolano alla nostra percezione della realtà e degli spazi: un festival di postcinema

TEMPI No-Future

TRACCE DIGITALI

Guerre di rete: Mi vendo il tuo database (e i tuoi tradimenti)

Il 18 agosto 2015 viene pubblicato in Rete tutto il database del sito di incontri extraconiugali Ashley Madison, con inclusione di nomi, indirizzi, carte di credito, telefoni e preferenze sessuali di circa 33 milioni di iscritti. Sarà ricordato come il giorno in cui un attacco di hacker ha colpito in faccia milioni di utenti comuni, denudando la loro vita privata nemmeno fossero star di Hollywood. Questo articolo è tratto dal libro di Carola Frediani, Guerre di rete, Ed. Laterza, che più che bello ci appare inquietante e dannatamente necessario. Le storie vere che narra – tra hacking di Stato, spionaggio, ricercatori a caccia di software malevoli, gruppi parastatali o strettamente criminali, persone comuni e inconsapevolmente coinvolte – ci raccontano come la Rete si stia trasformando in un vero e proprio campo di battaglia. La fotografia di un presente inquietante e contraddittorio che potrebbe trasformarsi a breve in un futuro distopico

TRACCE DIGITALI

Google Stadia: fuga dalla console

Non più un oggetto fisico, ma un servizio streaming. Il progetto Stadia si porta dietro molte domande: chi sarà il proprietario del gioco a cui giocheremo? Velocità di connessione e tempi di latenza dei server ci consentiranno di giocare a tutti i titoli? Il servizio intanto dovrebbe divenire disponibile entro novembre 2019

LONG FORM STORIES

NARRAZIONI

Un pugile incontra quattro cantanti.

Cassius Clay, i Beatles e i favolosi Anni ‘60

È il febbraio del 1964 quando i Fab Four sbarcano in America per cambiare il mondo della musica e quella di un’intera generazione di giovani. Lì si imbatteranno in un giovane pugile presuntuoso e rivoluzionario che sta per battere Sonny Liston e diventare campione del mondo

STORIE

La donna mutante

Il corpo si libera nel passaggio dallo stato organico all’inorganico, nell’innesto di protesi meccaniche, e sfugge alle categorie maschio/femmina, umano/non umano verso la dimensione dell’ibrido. È la new woman, senza origini mitologiche, iconoclasta, in continua metamorfosi, inafferrabile e letale. Bambola perversa, cyborg

RUBRICHE

IL CORPO ESPANSO

#A Colpo d’occhio, di Daniele Dottorini

#La règle du jeu, di Demetrio Salvi

#OM, di Sergio Sozzo

#Language Design, di Yvonne Bindi

#Sensibilia, di Guglielmo Siniscalchi

#Sesto Senso, di Leonardo Lardieri

#(In)Versi, di Shadows