JUST LIKE HONEY – Il cinema di Sofia Coppola, di Cecilia Strazza e Martina Ponziani

12,00

JUST LIKE HONEY – IL CINEMA DI SOFIA COPPOLA
di Cecilia Strazza e Martina Ponziani

12,00

Prefazione a cura di Sergio Sozzo – Illustrazione: Livio Squeo

Il punto da cui partire per iniziare a considerare il cinema di Sofia Coppola, non più “figlio” alla corte dei padri, è davvero già tutto in quel preziosissimo e fragile orecchino intorno al quale gira l’evanescente plot di Life without Zoe. È quello il primo trofeo magico, perduto e ritrovato, di uno sguardo che ha il potere di connettere le vite dei padri in maniere inedite e a loro sconosciute, di ridisegnare traiettorie alternative capovolgendo il vuoto del quotidiano, di ergersi non come spettatrice/collezionatrice devota di sogni ereditati ma come elemento attivo, in grado di infilarsi in quelle visioni per rovesciarle, conquistarle e attraversarle dal proprio punto di vista assolutamente personale. Il potere di un’autrice.

  • Copertina flessibile: 154 pagine
  • Editore: Bakemono Lab (25 ottobre 2019)